Protezione Civile - Provincia Autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter
 
 

Temperature delle falde superficiali

Al fine di acquisire informazioni sulle temperature delle falde superficiali in Trentino, il Servizio geologico ha affidato nel novembre del 2011 un incarico di lettura della temperatura della falda superficiale dei principali fondovalle trentini.

 

Le misure sono state effettuate in circa 200 piezometri distribuiti principalmente nel fondovalle della Val d’Adige, in Valsugana e nella Valle del Sarca; alcune letture sono state eseguite anche in Primiero, in Val di Non, Val di Sole e Valle del Chiese. Le letture sono state effettuate a partire dal pelo libero dell’acqua in continuo fino a fondo o fino a 100 metri dal piano campagna nei piezometri di profondità superiore.

Per quanto riguarda la distribuzione temporale le letture sono state compiute in due distinte fasi, la prima nell’autunno 2011, la successiva nella primavera 2012 per osservare eventuali differenze stagionali; ogni campagna di letture si è svolta in un lasso complessivo di tempo non superiore a 30 giorni per garantire la maggior uniformità possibile dei valori misurati.

Associati al valore di temperatura dell’acqua di falda sono stati misurati anche il valore della conducibilità elettrica dell’acqua e il valore di temperatura dell’aria.

I dati acquisiti sono organizzati in tabelle e grafici ed elaborati anche in specifiche cartografie riportanti la localizzazione dei punti di misura e i valori di temperatura dell’acquifero superficiale registrati a 20 metri di profondità dal piano campagna o a fondo foro. Tali cartografie sono disponibili per il fondovalle della valla dell’Adige nelle zone di Trento e Rovereto e per il fondovalle della valle del Sarca nella zona di Sarche.

Si allega di seguito la Cartografia della Provincia di Trento con la localizzazione dei punti di misura e i valori di temperatura dell’acquifero superficiale registrati a 20 m di profondità dal piano campagna o a fondo foro (maggio 2012);

E’ possibile visionare l’intero lavoro presso il Servizio geologico della P.A.T. rivolgendosi alla dott.sa geol. Paola Visintainer 0461/495212

 
DATI GEOTERMICI DELLA FALDA IDRICA SUPERFICIALE