Protezione Civile - Provincia Autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter
 
 

Frana Lases

 

Il movimento sul versante denominato “Slavinac” che incombe sulla S.P. 71 Fersina-Avisio all’altezza del lago di Lases è noto fin dal novembre 1997, si era verificato al margine Nord dell’area estrattiva che, dal verificarsi del fenomeno, in quella zona è stata immediatamente interrotta. Tra il 2005 e il 2008, il Servizio Prevenzione Rischi ha eseguito un’importante azione di rimodellazione del versante, costituita essenzialmente dallo scarico di materiale dalla parte alta e costruzione al piede di un imponente rilevato in terre armate rinforzato con muri tirantati. Il monitoraggio, effettuato nel tempo con tecniche e tempistiche differenti, è stato più volte rimodernato; ora è costituito da misure ottiche effettuate dal versante opposto con stazione totale su prismi fissi, tubi inclinometrici, estensimetri multibase e celle di carico. I risultati e le conclusioni esposte nelle ultime relazioni derivano dai dati successivi all’intervento di sistemazione del versante.

 

PLANIMETRIA

RELAZIONE DI MONITORAGGIO (aggiornamento marzo 2020)

FOTO: cella di carico, muro tirantato base, vista punti 2000, panoramica 2005, vista 2008

IMMAGINI STORICHE: grafici 1997-2000, grafici 2000-2003, PLAN_LASES_2018

INCLINOMETRI: 2020