Protezione Civile - Provincia Autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter
 
 
Siete in:  Home / Prevenzione e Territorio / Banche dati / Sondaggi geognostici

Sondaggi geognostici

 
Esempio stratigrafia

Il Servizio Geologico dal 1993 codifica ed informatizza i dati dei sondaggi geognostici effettuati per conto della Provincia Autonoma di Trento, sia fatti in proprio che da ditte esterne, e quelli di soggetti privati (in quest’ultimo caso, i dati non sono da considerarsi di dominio pubblico e ne è diffusa solo l’ubicazione cartografica).

La banca dati realizzata contiene, oltre alla descrizione litologica degli strati, i dati più frequentemente raccolti nell’ambito di indagini di questo tipo:

livello e tipo della falda,
caratteristiche campioni prelevati,
• risultati prove S.P.T. (Standard Penetration Test),
valori R.Q.D. (Rock Quality Designation),
• risultati prove scissiometriche Torvane,
• risultati prove penetrometriche Pocket Penetrometer.

Per quanto riguarda la compilazione della colonna stratigrafica, è stato compiuto un notevole sforzo per la codifica dei terreni sciolti e delle rocce introducendo una necessaria standardizzazione nella terminologia da adottare.
Il sistema di codifica permette di ridurre la soggettività della descrizione e di interrogare efficacemente la base dati per le successive elaborazioni. Ad esempio, un terreno è descritto con una stringa composta da al massimo tre sostantivi cui fanno riferimento uno o più aggettivi descrittivi.

Statistiche sui dati inseriti (alla data 01/01/2006):

n° sondaggi tot. : 3505
n° sondaggi divulgabili : 2775 (circa 80%)
n° sondaggi non divulgabili : 730 (circa 20%)
profondità media sondaggi : 18,28 m
profondità max sondaggio : 448 m
sviluppo totale sondaggi : 64.063 m

n° campioni : 1811
n° prove S.P.T. : 8273
n° valori R.Q.D. : 2009
n° prove Torvane : 583
n° prove Pocket : 848

 
LINK - CATASTO SONDAGGI GEOGNOSTICI