Protezione Civile - Provincia Autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter
 
 

Carta di Sintesi Geologica

NOVITA': A seguito dell'approvazione dello stralcio della Carta di Sintesi della Pericolosità, le disposizioni della CSG cessano di applicarsi dal 21/9/2018 nei Comuni di Trento, Aldeno, Cimone, Garniga Terme, Caldonazzo e Comuni della Comunità Rotaliana Koenigsberg.

 

 

La Provincia di Trento ha definito con la Legge Provinciale 7 agosto 2003, n. 7 le zone da sottoporre a vincoli particolari per la difesa del suolo e delle acque.

Tali aree sono definite all’interno della Carta di sintesi geologica alla scala 1:10.000 che, insieme alle relative disposizioni attuative, è stata approvata dalla Giunta provinciale con deliberazione n. 2813 del 23 ottobre 2003.

Accedi al WEBGIS

La Carta di sintesi geologica, giunta all’ottavo aggiornamento (delib. G.P. n. 1813 del 27 ottobre 2014) classifica il territorio provinciale in aree a elevata pericolosità geologica, idrogeologica e valanghiva, in aree di controllo geologico, idrologico, valanghivo e sismico e in aree senza penalità geologiche secondo la legenda di seguito riportata.

LEGENDA_CARTASINTESIGEOLOGICA

Le norme di attuazione di questo strumento disciplinano l’utilizzo del territorio ai sensi degli artt. 2 e 3 della l.p. 7/03 definendo per ogni classe le specifiche indicazioni e regole.

PDF norme di attuazione della Carta di sintesi geologica (delib. G.P. n. 2919 del 27 dicembre 2012)

In seguito all’approvazione dello stralcio della Carta di sintesi della pericolosità (CSP), prevista dal nuovo Piano Urbanistico provinciale (l.p. 27 maggio 2008, n. 5) quale nuovo strumento urbanistico per la disciplina della trasformazione d’uso del territorio in ragione dell’assetto idrogeologico, le cartografie e le disposizioni della Carta di sintesi geologica dal 21 settembre 2018 cessano di applicarsi nei territori del Comune di Trento e dei Comuni di Aldeno, Cimone, Garniga Terme, del Comune di Caldonazzo e nel territorio dei comuni compresi nella Comunità Rotaliana-Königsberg(delib. G.P. n. 1630 del 7 settembre 2018).

LEGENDA_STRALCIO

 

 
Altre informazioni si possono reperire: